Lanciano. Si terrà sabato 22 dicembre alle ore 18.00 a Lanciano (Ch), in via Ferro di Cavallo, l’inaugurazione ufficiale di Gramburger, il primo fast food all’italiana. Sarà l’Abruzzo la regione pilota con il primo punto franchising della catena che premia i prodotti di qualità della gastronomia italiana.
L’intuizione di creare ilprogetto, che ha la finalità di promuovere un nuovo concept di fast food all’italiana e che mette insieme un’ampia scelta di carni di origine italiana, l’attenzione alla qualità, menu e design personalizzati, è stata proprio dell’imprenditore abruzzese Rocco Finardi, conosciuto e apprezzato nel panorama della gastronomia locale.
Gramburger è una iniziativa che da un lato premia la tradizione con l’utilizzo dei prodotti tipici del territorio e dall’altro si pone come idea estremamente innovativacon un progetto internazionale di fast food che utilizza le eccellenze locali.
In effetti Gramburgerlavorerà solo con carni regionali e con prodotti registrati. Alcune delle carni pregiate che si potranno degustare a Lanciano saranno la piemontese fassona, la chianina e la marchigiana. Invece tra i panini, che faranno parte del menu e che peraltro godono già di un marchio registrato, ci saranno l’Abruzzese, fiore all’occhiello delle proposte,il Tradizionale, il Toscanaccio, Uaglió e tanti altri ancora.
L’appuntamento è per sabato 22 dicembre con brindisi di benvenuto e buffet.