Lanciano. Gramburger avrà il suo primo punto franchising in Abruzzo, a Lanciano.Così commentala notizia Rocco Finardi, noto imprenditore nonchè titolare del progetto che ha la finalità di promuovere un nuovo concept di fast food all’italiana e che mette insieme un’ampia scelta di carni di origine italiana, l’attenzione alla qualità, menu e design personalizzati: “Dopo diverse valutazioni e studi sul territorio ho preso la decisione di creare un punto Gramburger a Lanciano. Alla luce della mia esperienza sono convinto che la città offra ancora tanto. Negli anni i miei clienti mi hanno sempre invogliato e stimolato a un nuovo investimento sul territorio”.
Gramburger è un progetto innovativo al quale da due anni lavora un ricco staff di professionisti, composto dall’architetto Nicola Campitelli,
dal logo designer Luca di Francescantonio e da Sabianlab di Cristiano Tieri che si occupa del marketing,
lo stesso staff che sta lavorando al progetto di Lanciano che aprirà i battenti dopo l‘estate.
“Porteremo sul territorio – aggiunge Rocco Finardi -un modo nuovo e genuino di fare fast food con materie di prima di qualità e tutte certificate; il mio obiettivo è quello di portare continue novità all’interno di Gramburger e di tutti gli affiliati”.
Non a caso Gramburgerlavorerà solo con carni regionali e con prodotti registrati. Alcune delle carni pregiate che si potranno degustare a Lanciano saranno la piemontese fassona, la chianina e la marchigiana. Invece tra i panini, che fanno parte del menu Gramburger e che peraltro godono già di un marchio registrato, ci saranno il Tradizionale, il Toscanaccio (hamburger di chianina, lardo di colonnata, maionese e salsa al pepe),Uaglió(hamburger di salsiccia affumicata, friarielli, maionese, salsa barbecue, tabasco affumicato) e l’Abruzzese ( hamburger di arrosticino, maionese, pomodoro fresco, insalata, formaggio pecorino, ventricina).
La ricerca delle materie prime e di qualità è il fiore all’occhiello del progetto internazionale di fast foodGramburger che promuove costantemente il territorio attraverso le sue eccellenze gastronomiche.