Chieti. Prenderà il via domenica 13 gennaio alle 18 la stagione concertistica 2019 del teatro Marrucino. Sono quattordici in totale gli appuntamenti in programma, fino a giugno. Di questi, ben undici organizzati nella sala principale e tre nel foyer. Alla fine di ogni concerto seguirà una degustazione (inclusa nel biglietto) di vini doc e birre artigianali promossa da Slow Food – Chieti.

Si parte dopodomani dunque con l’Incanto del violino, concerto di inaugurazione a cura del pianista Giuliano Mazzoccante, coinvolto come presidente della associazione ArtEnsemble, con la quale firma la direzione artistica dell’intera stagione, e come musicista. Il noto artista di origini teatine si esibirà con Haik Kazazyan al violino.

In programma musiche di Mozart, Strauss, de Sarasate e del compositore contemporaneo Alexey Shor. Biglietti disponibili al botteghino oppure online sul sito del teatro o su CiaoTickets. Per info: 0871/330470 (orari, 10-13 e 17-20). Biglietto intero 14€, ridotto 10€ (over 65), 8€ (under 25). È previsto un abbonamento per gli undici concerti nella sala principale a 132€ (ridotto a 88€).

“È per me un onore potermi esibire in concerto con un collega di tale bravura e poterlo ospitare nella mia città, Chieti, una realtà per la quale ho deciso di investire risorse ed energie”.

Queste le parole di Giuliano Mazzoccante, da anni attivo nel panorama musicale, sarà l’unico italiano coinvolto per la prossima edizione del concorso pianistico internazionale ClaviCologne, in programma a marzo ad Amburgo, con i più grandi nomi viventi della musica classica. Un nome su tutti, quello del big Alfred Brendel, special guest. Mazzoccante si è recentemente esibito al teatro Apollo di Lecce, al festival di Berlino e a Malta. Nei prossimi giorni di gennaio sarà invece coinvolto in un tour abruzzese di quattro date.

Lodevole anche la carriera del suo prossimo compagno di palco, il violinista Haik Kazazyan, nato a Yerevan, solista della Filarmonica di Mosca e insegnante nel conservatorio della stessa città. Negli anni ha vinto numerosi concorsi, tra cui il XII concorso internazionale Tchaikovsky, il concorso Marguerite Long-Jacques Thibaud di Sion, il concorso di Isang Yun a Tongyeong in Corea del Sud e il George Enescu di Bucarest.

La stagione del Marrucino prosegue domenica 3 febbraio con il concerto Trio classico dall’Armenia, sul palco il Khachaturyan trio. Info su www.artensemble.eu e www.teatromarrucino.eu. Tra gli ospiti in programma, il pianista Ingolf Wander e i solisti di Santa Cecilia. Confermata l’apertura al jazz e ad altri linguaggi con artisti come Fabrizio Bosso, i Pescara Jazz Messengers, Maurizio Di Fulvio e i ballerini di Ballando con le Stelle: Pablo Moyano e Roberta Beccaria.

Rinnovata, infine, la campagna Adotta un concerto: per i dettagli su come partecipare basta contattare la segreteria artistica dell’associazione al numero 331/6019983.