Chieti. Ricorre Domenica 23 Aprile l’anniversario della riapertura della nuova gestione della Casina Dei Tigli e la direzione ha deciso di ricordarlo in maniera particolare.

“Vogliamo ringraziare i tanti cittadini di Chieti e dell’hinterland che in questi 365 giorni ci hanno gratificato con la loro presenza e con i loro apprezzamenti” lo afferma il responsabile della Casina Dei Tigli: Jacopo D’Angelo.
“Un anno fa, quando con la mia famiglia e con l’On. Fabrizio Di Stefano abbiamo voluto accettare questa sfida, rilevando la Casina Dei Tigli, lo abbiamo fatto per evitare che un altro pezzo della storia di Chieti andasse a chiudere.
Ricordo che la Casina era già chiusa nel mese di Febbraio ma già prima, nei mesi invernali, chiudeva alle ore 17:00.
Abbiamo lavorato molto in questo anno, cercando di migliorarci e superando tantissime difficoltà per rilanciare un’attività che evidentemente aveva dei problemi.
A ciò si sono aggiunti i danni subiti dalla nevicata del Gennaio scorso, che hanno danneggiato la struttura.
Nonostante tutto, per noi sono stati 365 giorni esaltanti. Una sfida che abbiamo cercato di raccogliere con il massimo impegno, con grande passione e con la volontà di un gruppo di giovani che ha cercato davvero di fare qualcosa di buono per la città di Chieti. Alcune volte ci siamo riusciti, altre volte evidentemente no.
Certo è che, dopo questo primo anno di rodaggio, cercheremo di migliorare ulteriormente il servizio offerto ma, considerando anche le recensioni che abbiamo ricevuto negli ultimi mesi su Facebook e su Tripadvisor, credo che già molto abbiamo fatto.
Siamo tornati ad animare la villa anche d’inverno e, dopo anni, lo scorso 25 Marzo abbiamo riportato a Chieti la Festa degli istituti scolastici teatini; iniziativa che è nostra intenzione replicare nelle prossime settimane, sempre con l’intento di far vivere la parte alta del capoluogo e di offrire quindi ai giovani di Chieti e dell’hinterland un’alternativa per non abbandonare la città.
Le novità che vogliamo proporre alla città, anche per la stagione estiva, non si fermano qui: a giorni presenteremo il Menù di pizze a Km 0, creato con tutti prodotti lavorati in Abruzzo.
Quello che vogliamo fare oggi è ringraziare tutti coloro che hanno avuto fiducia in noi, che hanno frequentato la Casina Dei Tigli in questi 365 giorni, perdonandoci per gli errori che abbiamo inevitabilmente commesso e incoraggiandoci quando hanno trovato motivi di apprezzamento.
Per questo Domenica 23 Aprile vogliamo festeggiare il primo compleanno della nuova gestione della Casina Dei Tigli in modo particolare: non solo faremo, anche attraverso un momento musicale, intrattenimento a tutti quei giovani avventori che tanto il pomeriggio quanto la sera hanno preso l’abitudine di frequentare la Casina, ma daremo anche la possibilità di conoscere le nostre specialità e di assaporare la nostra cucina a chi purtroppo questa possibilità non ce l’ha.
Così abbiamo inteso organizzare un pranzo per gli ospiti del Centro sociale Santa Luisa, di concerto con le suore della Fondazione San Camillo.
Infatti, non possiamo mai dimenticare che accanto ai momenti ludici c’è chi vive nel bisogno e nella sofferenza.” ha concluso Jacopo D’Angelo.