Pescara. Sarà un fine settimana e un ponte di Ognissanti molto animato a Pescara. Oggi sono state presentate le iniziative partite già da oggi con il programma di Pescara per Abruzzo Open Day che si svolge fra il centro e Piazza Muzii e andrà avanti fino al 2 novembre (vedi nota allegata), Cioccolandia su Corso Umberto fino al 1 novembre e due eventi per il 31 che vedrà una speciale edizione di Pescara Shopping, in sinergia non tutte le sigle che raggruppano i commercianti, che presenta l’Halloween a cura dell’associazione Pescarad’Amare e Bolle e Bollicine a cura della Confesercenti e l’adesione della Confcommercio e Confartigianato. Voci, queste, che hanno animato con l’assessore a Commercio, turismo e Grandi Eventi Giacomo Cuzzi, la conferenza di presentazione delle iniziative.

“Avevamo annunciato che ci sarebbe stato un’edizione speciale di Pescara Shopping in ottobre e così sarà grazie alla collaborazione di tutto il comparto commerciale del centro cittadino – dice l’assessore Giacomo Cuzzi – E’ l’apertura ufficiale di un calendario di eventi che ci accompagnerà fino al Natale e che sarà ricco di appuntamenti sia a novembre che a dicembre. Questa programmazione fatta con i commercianti, insieme alle iniziative programmate per i prossimi giorni, hanno reso particolarmente denso di eventi questo lungo ponte di Ognissanti: si parte da domani e si arriva fino al 2 novembre, passando per il 31 che offre un pomeriggio di shopping prolungato fino alle 21, con l’intento che questi eventi diventino davvero il valore aggiunto di una zona molto importante per l’attrattività della città.
Già da oggi c’è il nostro Pescara Original Soundtrack per l’Abruzzo Open Day con il contest per la colonna sonora e sabato a piazza Muzii con due anteprime del Fla e di IndieRocket (spettacolo Lasciar perdere Cinaski per il Fla e il concerto de la Batteria per l’IndieRocket) e con l’open Halloween di Pescara Vecchia il 31. E’ partito anche il festival di Cioccolandia su corso Umberto, con laboratori, momenti artistici e curiosità.
Il clou ci sarà con Pescara Shopping versione Halloween, che animerà la giornata del 31 già dal pomeriggio in tutto il quadrilatero commerciale con le iniziative dei commercianti, Pescarad’Amare e Bolle e Bollicine di Confesercenti. Il Comune mette a disposizione 10 postazioni musicali nelle vie pedonalizzate, in questo perimetro ci sarà l’animazione dell’Halloween a cura dell’associazione di commercianti Pescarad’Amare e Bolle e Bollicine di Confesercenti. Un vero e proprio ponte dedicato all’intrattenimento e al commercio perché il miglior centro commerciale sia la città. Una politica di promozione che ha come base un di marketing mix di proposte che vedono il centro commerciale naturale come orizzonte. Stiamo rodando la regia unica che vogliamo vedere a regime al più presto perché la città sia viva e attrattiva sempre: un esperimento che ripeteremo per lanciare le iniziative natalizie, in particolare per le luminarie che faremo diventare un punto di forza di Pescara”.

“Pescarad’Amare è un gruppo di commercianti uniti per riportare la vita e i pescaresi in centro – illustra Marina Dolci una delle voci della neonata associazione – Abbiamo organizzato questa prima festa di Halloween autofinanziandoci e in sinergia con il Comune che ci ha dato l’Urban Box, che useremo come luogo di intrattenimento per i bambini. Diverse le vie interessate: via Roma, via Firenze, via Piave, via Mazzini, via Regina Margherita, via Cesare Battisti e anche corso Vittorio. Sono 80 i negozi che parteciperanno, riconoscibili dalla locandina e dai palloncini colorati a tema Halloween. In questi negozi i bambini che verranno a fare dolcetto-scherzetto avranno caramelle e biscotti. Allestiremo anche postazioni trucca-bimbi e anche adulti e personaggi in maschera gireranno per la città”.

“Rivitalizziamo il centro urbano per evitare che la gente frequenti i centri commerciali e per dare vita ad un centro più vivo, sono finalità che ci accomunano – aggiunge Gianni Taucci, della Confesercenti – All’evento aderiscono 40 operatori. Questa è la prima volta che ci avviciniamo all’enogastronomia, stanno aderendo le cantine che faranno assaggiare il proprio spumante abruzzese per far conoscere il territorio, oltre alle bollicine per un pubblico più maturo, ci saranno anche le di sapone dedicate ai bambini. Sette sono le postazioni di degustazione con le cantine Ulisse, Terzini, Mucci, Pietrantonj, Citra e Casal Thaulero, Farnese e Contesa. In ogni punto ci saranno sommelier AIS e FIS che illustreranno il prodotto. I calici per degustare i prodotti saranno distribuiti nelle attività aderenti. L’iniziativa si svolge fra via Firenze e via Cesare Battisti e abbraccia anche tratti di via Roma, via Trento e una parte di via Milano. Abbiamo uno scopo che ci accomuna tutti, l’intento è quello di arrivare ad un prodotto unico, deciso intorno ad un tavolo sempre operativo”.

“Dobbiamo portare i pescaresi in centro, ma anche fare di Pescara una meta di approdo da fuori per il commercio e l’intrattenimento – aggiunge Riccardo Padovano, per la Confcommercio – Abbiamo una città che si presta all’accoglienza e allo shopping, dobbiamo trasformare questa vocazione in una vera e propria ragione anche turistica o di spostamento dall’area vasta. Come Confcommercio stiamo mettendo in piedi attività di incoming attraverso i B&B per portare gente a Pescara in periodi come questo, dobbiamo ragionare insieme e tutto l’anno, così sarà più semplice essere pronti all’estate con un’offerta che dà tutto, dal turismo, allo spettacolo, enogastronomia e shopping con aperture anche serali. Una città che diventa l’alternativa ai centri commerciali”.